Nova Arbora              

Bed and Breakfast & Itinerari Botanici    

   Jan 28

Riconoscimento ed uso delle erbe Officinali e Mangerecce – 22/02/2018 – 15/03/2018 – 12/04/2018 – 14/04/2018

Le erbe fanno parte della nostra vita: le incontriamo sempre, sia quando, deliberatamente, le cerchiamo esplorando la natura per individuarle e raccoglierle, sia quando, inaspettate, sbucano tenaci, in mezzo al cemento delle città, ai bordi delle strade, sui monumenti, negli spazi abbandonati o ruderali. Fin dall’antichità, le erbe sono state determinanti, in ambiti diversi della vita e della cultura. Le erbe sono state usate e si usano in cucina, si usano per il foraggio, curano le malattie, risanano le ferite, manifestano i nostri sentimenti, abbelliscono gli ambienti pubblici e privati.
Dalla medicina alla cosmesi, se ne impiegano i principi attivi; dai loro scarti si ricavano conglomerati che sostituiscono materiali di sintesi, riducendo l’impatto ambientale. Le erbe sono onnipresenti e irrinunciabili ma, se non siamo operatori specializzati, ne sappiamo a sufficienza?
Questo minicorso si propone di guidarci, in modo attivo e divertente, alla conoscenza delle erbe e al loro utilizzo, per individuarne le potenzialità e darci la chiave di accesso a un mondo immenso e straordinario.

  • 22/02/2018 – ore 20,45 c/o Sede CAI Bologna, via Stalingrado 105
    Le piante che curano le piante
    Uso delle piante spontanee per nutrire e curare le piante di giardini e terrazzi
  • 15/03/2018 – ore 20,45 c/o Sede CAI Bologna, via Stalingrado 105
    La botanica nel piatto
    Piante spontanee in cucina (erbe fiori e radici)
  • 12/04/2018 – ore 20,45 c/o Sede CAI Bologna, via Stalingrado 105
    Fiori ed erbe in bottiglia
    Uso piante aromatiche in aceti e oli
  • 14/04/2018 – dalle ore 9,30 alle 13,30
    c/o Giardino Botanico Nova Arbora in Via Badolo,35 a Badolo
    Dopo aver riconosciuto e raccolto le erbe nel giardino ci sporcheremo le mani per
    preparare tutti insieme una piccola degustazione

Scarica il volantino
Evento su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.